Pensieri & Parole

Stampa

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto d'estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le massi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era.
Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli e tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre. Il viaggiatore ritorna subito.


Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "non c'è altro da vedere" sapeva che non era vero. (Josè Saramago - Pensieri pensati)


" è bello andare per poter tornare, è brutto restare per non poter andare" - da "Serenella, un deserto fiorito" di Serenella Bruschi - Chiaravalle 1997


"...finalmente ci fermiamo per la notte. Sono insieme contento e triste di essere qui. A volte è quasi meglio viaggiare che arrivare" - da "Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta" di R.M.Pirsig - 1974.


"se vuoi andare veloce vai da solo, se vuoi andare lontano vai con gli altri" - detto africano


Ognuno di noi ha un paio d'ali, ma solo chi sogna impara a volare (Jim Morrison)


Se la saggezza è legata al distacco, allora la disperazione non vi appartiene. Ma dato che, invecchiando, i rimpianti ci divorano, ciò significa che saggi non lo saremo mai. Credo piuttosto che la speranza, l'ultima possibile, è finalmente di incontrare il nostro bimbo segreto allo scoperto, fare pace con lui, concedergli quella carezza che gli è stata negata durante tutti gli anni, fargli coraggio prima dell'ultimo salto. Perché anche se non ci crediamo, quel salto lo faremo con lui. Nessuno muore solo, tutti vivono in solitudine.

(Paolo Fusi, 18/12/2013)


Mantieni i tuoi pensieri positivi
Perche’ i tuoi pensieri diventano parole
Mantieni le tue parole positive
Perche’ le tue parole diventano i tuoi comportamenti
Mantieni i tuoi comportamenti positivi
Perche’ i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini
Mantieni le tue abitudini positive
Perche’ le tue abitudini diventano i tuoi valori
Mantieni i tuoi valori positivi
Perche i tuoi valori diventano il tuo destino

(Mahatma Gandhi)


A volte il guerriero della luce ha l'impressione di vivere due vite nello stesso tempo. In una è obbligato a fare tutto ciò che non vuole, a lottare per idee nelle quali non crede. Ma c'è anche un'altra vita, ed egli la scopre nei sogni, nelle letture, negli incontri con uomini che la pensano come lui. Il guerriero consente sempre alle due vite di avvicinarsi.
"C'è un ponte che collega quello che faccio con ciò che mi piacerebbe fare" pensa. 
A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finché egli avverte di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. 
Allora basta un pizzico di audacia e le due vite si trasformano in una.

(Manuale del guerriero della luce - Paulo Coelho,1997)


Il guerriero della luce crede. Poichè crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere.
(Manuale del guerriero della luce - Paulo Coelho,1997)